Matrimonio

Sposarsi in Italia è il sogno più diffuso all’estero

Sposarsi in Italia è il sogno più diffuso all’estero

Italia, paese ideale per sposarsi, non solo per le vacanze. Fra castelli, ville e dimore spettacolari. La conferma arriva dalla Borsa del Matrimonio in Italia, evento creato nel 2014 per rispondere alla crescente richiesta di celebrare il matrimonio nel Belpaese da coppie provenienti dall’estero. Nella due giorni svoltasi al “Roma convention center La nuvola” dall’1 al 2 febbraio scorsi, si sono tenuti 2500 appuntamenti one-to-one, prenotati online, con operatori nazionali ed esteri. In tutto 70 buyer provenienti da diverse parti del mondo: fra cui Stati Uniti, Brasile, Canada, Germania, Russia, Regno Unito, Spagna, Israele, Francia.

Insomma, l’Italia rappresenta nell’immaginario comune il “Belpaese”, dove trascorrere la luna di miele o celebrare il proprio matrimonio. E questo proprio per la ricchezza del suo patrimonio culturale, artistico e paesaggistico, e anche enogastronomico.

BMII è il primo e unico workshop specializzato nel settore wedding e destination wedding, diventato un autentico punto di riferimento per un mercato che mostra trend in crescita anche per l’ingresso di nuovi paesi a economia emergente. Sposarsi in Italia è così il sogno di numerose coppie straniere, che secondo la Borsa del Matrimonio in Italia solo nel 2017 ha rilevato un giro d’affari di 385 milioni di euro.

Venezia o la Costiera Amalfitana sono sempre fra le mete più richieste. Così come i borghi ben collegati ad aeroporti vicini. Gli anglosassoni amano le grandi feste, mentre teutonici e scandinavi sono più per matrimoni eleganti ma sobri. Roma è la preferita dalle coppie libanesi in assoluto. Due voli il giorno collegano difatti la capitale con Beirut in sole tre ore di viaggio.

  • Articoli Recenti
Autore, Giornalista Freelance
Alessandro Luongo è nato a Taranto il 12 luglio 1962. Si laurea in Filosofia con orientamento psicologico alla Statale di Milano, dove inizia a tracciare la sua teoria del “pensiero motorio”. Lavora come giornalista per i principali gruppi editoriali nazionali (Rizzoli, Mondadori), scrive in particolare per il Corriere della Sera e vanta un’esperienza come autore televisivo in due produzione Rai2, di cui una realizzata in Arizona, nel 2006. E’ single, ma spera di trovare l’anima gemella con Coppiaperfetta.it.
follow me

Testo libero

Commenti