Consigli di Coppiaperfetta

Cena romantica in casa

I consigli di Coppiaperfetta: una cena romantica a casa vostra

La prima cena a casa di lui. Una serata romantica nell’intimità delle mura domestiche.

Siete già usciti a cena, a pranzo, al cinema, e ora avete voglia di più intimità? Una cena romantica a casa vostra sarà perfetta!

Anche se non siete degli chef stellati, o dei fini intenditori di vini, niente paura. Con i consigli di Coppiaperfetta, anche l’uomo meno esperto sarà in grado di stupire la propria donna alla prima cena in casa.

Non importa se non sei uno chef stellato, oppure no, per fare colpo su di lei ti basta conoscere ciò che le piace mangiare, al resto ci pensa Deliveroo a consegnartelo in tempo per l’impiattamento. Ti basterà creare un’atmosfera romantica: luci soffuse, candele, e una tavola sobria ma elegante e sarà perfetto.

Anche se potresti sempre cimentarti seguendo le ricette dei libri di Cracco o di qualche altro chef stellato, chiamando uno dei servizi di consegna a domicilio presente nella tua città (come ad esempio Deliveroo per le grandi città, Just Eat per la provincia e le città più piccole), prenotando per tempo, riceverai a casa il tuo cibo preferito come se fossi al ristorante.

Potrai fare colpo scegliendo in base ai vostri gusti la cucina che ti sembra più adatta per la vostra serata. Dal sushi al classico italiano, dal vegetariano alla carne alla griglia, dal messicano all’indiano o optare anche per un’ottima pizza. Se la tua amata è straniera l’apprezzerà.

Niente paura se non sei un esperto sommelier, anche qui libri e internet possono venire in tuo soccorso aiutandoti se vuoi approfondire, se devi imparare i primi rudimenti, o semplicemente se hai bisogno gli abbinamenti per la cena che hai ordinato. Questo a meno che lei non sia astemia, in quel caso allora farai più bella figura con un cocktail analcolico di frutta fresca o uno smoothie, se è un tipo salutista.

Un ottimo cibo,  un buon vino, una tavola raffinata e una bella atmosfera ti faranno apprezzare dalla tua partner che ti vedrà come un uomo attendo e premuroso. Questo le darà sicurezza, una qualità importante per le donne che cercano una relazione stabile. Vogliono sentirsi sicure, protette e amate. Non amano dover fare le madri del proprio partner e dovergli dire cosa fare, come lo deve fare, e quando. Per loro è estenuante, soprattutto se hanno già a casa dei figli di cui occuparsi; perciò ricordatevene.

Per non screditarti ai suoi occhi, l’importante è essere onesti, quindi non millantare conoscenze enologiche che non hai, o fingere di aver cucinato tu una cena stellata. Meglio essere sinceri e dire che hai preferito optare per un takeaway e un consiglio sul vino, visto che le tue competenze in cucina si fermano alla cottura delle uova, o ad un piatto di pasta condita con sugo già pronto. Lei si farà una risata insieme a te apprezzando la tua onestà. Così come per i vini, se ne conosci giusto un paio ma per l’occasione hai voluto documentarti, lei sarà piacevolmente sorpresa che non ti pavoneggi raccontandole storie trasformandoti in uno di quei palloni gonfiati che con molta probabilità ha scaricato prima di te.

Non dimenticare l’atmosfera: punta sulla semplicità ma con stile.

Cerca di apparecchiare in modo semplice ma con gusto. Metti delle candele e una tovaglia che riprendano i colori di quello che hai intorno. Guarda divani, sedie, pareti che colori hanno e ispirati a quelli. Potresti mettere dei fiori freschi come centro tavola, o un piccolo mazzo di rose corte e piccole in un vaso basso e largo, come se galleggiassero nell’acqua.

Luci soffuse, abat-jour, o qualche faretto acceso sono migliori di luci forti e dirette. Se però hai una lampada da soffitto che scende sul tavolo, non sarà un problema, anzi la luce illuminerà solo il tavolo e voi due creando un’atmosfera intima.

Scegli con cura la musica. Attingi dalle tue playlist, dai tuoi album preferiti, o dalle canzoni che senti alla radio. Prendi quello che ti piace e usalo come colonna sonora della vostra serata. Sarà bello per entrambi risentire quando non siete insieme una delle canzoni, o musiche che avete ascoltato quella sera e ricordarsi della vostra serata romantica.

Puoi scegliere vari tipi di musica: dal jazz alla musica vintage anni ’60, ’70, ’80, o a quella lounge-ambient come sottofondo. Potresti fare due playlist diverse: una per la prima parte della serata e una per il dopo cena.

L’importante è essere te stesso e scegliere quello con cui ti senti più a tuo agio, abbigliamento compreso, senza però dimenticare la sobrietà e le buone maniere come prenderle il cappotto o la giacca quando entra appendendoli da qualche parte, spostare la sedia per farla accomodare a tavola, versarle acqua e vino ogni qualvolta il suo bicchiere è vuoto. Ricordare di mettere un asciugamano degli ospiti in bagno. E’ superfluo dire che come voi sarete curati anche la vostra casa lo sarà, camera da letto compresa. Le donne per lasciarsi andare hanno bisogno di sentirsi a loro agio, non solo con la persona con la quale sono, ma anche con l’ambiente circostante.

Siate gentili e non parlate sempre di voi o del vostro lavoro, parlate di quello che vi piace e che v’interessa, se volete andare sul personale fatelo senza autocommiserarvi o tediare l’altra persona, viceversa cambiate argomento se vedete che la serata vira sui vittimismi e lei ha iniziato a scambiarvi per la spalla su cui piangere le sue disavventure. In quel caso, meglio optare per qualcosa di divertente. Le risate e la spensieratezza sono importanti quanto il romanticismo.

Coppiaperfetta vi augura una buona serata e non dimenticate di scriverci com’è andata.

  • Articoli Recenti
Alice Secchi Autore
Scrittrice e amante degli animali
Curiosa e fervida lettrice, ha fatto della sua passione per la scrittura un mestiere. Si diverte a scrivere storie e racconti per adulti e ragazzi perché come dice Salgari: “Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli”. “Le avventure di Vicky, Sally e Minerva” è il suo primo romanzo, tradotto in inglese e pubblicato su Amazon.com. Laureata in turismo e comunicazione alla IULM, ha iniziato a collaborare con uffici stampa fin dai tempi dell’università e continua ancora oggi scrivendo comunicati per aziende di diversi settori. Ama insegnare le lingue straniere ai ragazzi perché “mentre insegni impari sempre qualcosa anche tu”. Milanese di nascita, emiliana d’adozione, vive nella natura con i suoi adorati animali. Il suo desiderio più grande è quello di riuscire ad aiutare quanti più animali e persone bisognose esistano su questo meraviglioso pianeta chiamato Terra.

Commenti